Genesi 4:10-12 «Che hai fatto? NR 1994

Isaia 55:11 cosí è della mia parola, uscita dalla mia bocca: essa non torna a me a vuoto, senza aver compiuto ciò che io voglio e condotto a buon fine ciò per cui l’ho mandata.

Seconda lettera a Timoteo 3:16-17 Ogni Scrittura è ispirata da Dio e utile a insegnare, a riprendere, a correggere, a educare alla giustizia, 

perché l’uomo di Dio sia completo e ben preparato per ogni opera buona.

Seconda lettera di Pietro 1-19-21 Abbiamo inoltre la parola *profetica piú salda: farete bene a prestarle attenzione, come a una lampada splendente in luogo oscuro, fino a quando spunti il giorno e la stella mattutina sorga nei vostri cuori. 

Sappiate prima di tutto questo: che nessuna profezia della Scrittura proviene da un’interpretazione personale; 

infatti nessuna profezia venne mai dalla volontà dell’uomo, ma degli uomini hanno parlato da parte di Dio, perché sospinti dallo Spirito Santo.

How to hear and understand the Gospel 

Il Signore risponde a Giobbe descrivendo le sue opere

Giobbe 38:1-3 Allora il Signore rispose a *Giobbe dal seno della tempesta, e disse:

«Chi è costui che oscura i miei disegni con parole prive di senno?
Cingiti i fianchi come un prode; io ti farò delle domande e tu insegnami!
L’ippopotamo e il coccodrillo

Giobbe 40:6-7 Il Signore allora rispose a Giobbe dalla tempesta, e disse:

«Cingiti i fianchi come un prode; ti farò delle domande e tu insegnami!

Giobbe 42:4-7 Ti prego, ascoltami, e io parlerò; ti farò delle domande e tu insegnami!

Il mio orecchio aveva sentito parlare di te ma ora l’occhio mio ti ha visto.
Perciò mi ravvedo, mi pento sulla polvere e sulla cenere».
Giobbe riacquista la prosperità
Dopo che ebbe rivolto questi discorsi a Giobbe, il Signore disse a Elifaz di Teman: «La mia ira è accesa contro di te e contro i tuoi due amici, perché non avete parlato di me secondo la verità, come ha fatto il mio servo Giobbe.

Lettera ai Romani 10:14-17 Ora, come invocheranno colui nel quale non hanno creduto? E come crederanno in colui del quale non hanno sentito parlare? E come potranno sentirne parlare, se non c’è chi lo annunzi? 

E come annunzieranno se non sono mandati? Com’è scritto: «Quanto sono belli i piedi di quelli che annunziano buone notizie!»

Ma non tutti hanno ubbidito alla buona notizia; *Isaia infatti dice: «Signore, chi ha creduto alla nostra predicazione?»
Cosí la fede viene da ciò che si ascolta, e ciò che si ascolta viene dalla parola di Cristo.

Acts 26:17-18 liberandoti da questo popolo e dalle nazioni, alle quali io ti mando 

per aprire loro gli occhi, affinché si convertano dalle tenebre alla luce e dal potere di Satana a Dio, e ricevano, per la fede in me, il perdono dei peccati e la loro parte di eredità tra i santificati”.

Lettera ai Romani 15:4-7 Poiché tutto ciò che fu scritto nel passato, fu scritto per nostra istruzione, affinché mediante la pazienza e la consolazione che ci provengono dalle Scritture, conserviamo la speranza.

Il Dio della pazienza e della consolazione vi conceda di aver tra di voi un medesimo sentimento secondo Cristo Gesú, 
affinché di un solo animo e d’una stessa bocca glorifichiate Dio, il Padre del nostro Signore Gesú Cristo. 
Perciò accoglietevi gli uni gli altri, come anche Cristo vi ha accolti per la gloria di Dio.

Here is Today’s Message

Genesi 4:10 Il Signore disse:

«Che hai fatto? 

Genesi 4:8 Un giorno Caino parlava con suo fratello Abele e, trovandosi nei campi, Caino si avventò contro Abele, suo fratello, e l’uccise.

Genesi 4:10-12 La voce del sangue di tuo fratello grida a me dalla terra.

Ora tu sarai maledetto, scacciato lontano dalla terra che ha aperto la sua bocca per ricevere il sangue di tuo fratello dalla tua mano.

Quando coltiverai il suolo, esso non ti darà piú i suoi prodotti e tu sarai vagabondo e fuggiasco sulla terra».